Pastiera napoletana

Condividi sui social!

La Pastiera Napoletana non può mancare nel mio Blog perchè è una delle prime ricette che ho imparato.

pastiera napoletana

separatore fely'sbakery
Ingredienti per La Pastiera Napoletana:

Per la pasta frolla:

  • 500 gr di farina 00
  • 3 tuorli d’uvo
  • 200 gr di burro o strutto (io burro)
  • 200 gr di zucchero
  • un pizzico di sale
  • 50 ml di latte (facoltativo)

Per il ripieno:

  • 500/580 di grano cotto ( un barattolo grande)
  • 200 ml latte fresco
  • 580 gr di ricotta fresca
  • 6 uova
  • 1 fiala di aroma millefiori
  • cannella in polvere qb
  • buccia di limone non trattato
  • canditi misti (facoltativo)
separatore fely'sbakery

Preparazione della Pastiera Napoletana:

Iniziate in una pentola a cuocere per circa 20 minuti a fuoco lento, il grano con il latte (200 ml). Vi chiederete perchè, se è già cotto? Beh, la mia nonna e la mia mamma hanno sempre fatto questo passaggio, il motivo è che il grano nel latte e con la buccia di limone tende a diventare saporito e gustoso e questo è un piccolo tocco speciale che renda la pastiera una “Signora Pastiera”.

Mescolate di tanto in tanto il grano, fino a completo assorbimento del latte. Successivamente lasciate raffreddare, poi procedete con un frullino a ridurlo in una crema liscia e vellutata, oppure se vi piace sentire il grano in pezzi potete lasciarlo così. Vi suggerisco di farlo “in crema” in modo che questo dolce possa essere mangiato e apprezzato da tutti.

In una ciotola semplicemente unite la farina 00,i tuorli, lo zucchero, il burro e il sale. Mescolate energicamente così da formare un panetto liscio ed omogeneo, servitevi di 50 ml di latte per aiutare il tutto a compattarsi. Lasciate riposare la frolla in frigo per 30/40 minuti.


pastiera collage

In una ciotola amalgamate con una spatola la ricotta fresca con lo zucchero (foto 1/2), successivamente aggiungete le uova(foto 3) e avviate la planetaria o le fruste elettriche e montate bene la massa.

Successivamente aggiungete anche il grano frullato “a crema” o in pezzi a seconda della vostra scelta. Aggiungete anche la fiala di aroma millefiori, la scorza del limone non grattugiato e la cannella.(foto 4)

Stendete su di una spianatoia la frolla avendo cura di lasciarne da parte un pezzo per formare le strisce. (foto 5)

Stendetela non molto sottile, imburrate e infarinate lo stampo e delicatamente stendete all’interno la base della pastiera napoletana. (foto 6)

Per le strisce un trucchetto è quello di stendere molto sottile la restante pasta frolla, infarinare la sfoglia ambo i lati e arrotolare, poi con un coltello potete tagliare le strisce, verranno tutte della stessa misura e dimensione. (foto 7)

Versate il ripieno di grano e ricotta (la massa precedentemente montata con le fruste) all’interno dello stampo. (foto 8)

Infine terminate la pastiera con le strisce così come si fa con le crostate.

collage pastiera 2

Infornate a 170° per circa 1 ora, poi lasciatela 10/20 minuti a temperatura più bassa circa 150° affinchè si posta assestare e solidificare il ripieno interno.

Non preoccupatevi se si gonfia, è normalissimo.. sono le uova! Una volta terminata la cottura e tolta dal forno questa si assesterà e ritornerà al suo livello. 😛


pastiera


pastiera

separatore fely'sbakery

Lasciate la pastiera napoletana da parte anche 1/2 giorni, perchè ogni giorno che passa diventa più buona e saporita. Quindi meglio prepararla sempre in anticipo!

separatore fely'sbakery
pastiera
pastiera
separatore fely'sbakery

 NON DIMENTICARE DI SEGUIRMI sulla mia pagina Facebook, Twitter ,Pinterest Google+, Youtube e Instagram

Se ti piacciono le mie ricette, iscriviti alla NEWLETTER, lascia qui la tua e-mail riceverai tutte le mie notizie comodamente nella tua posta elettronica


Condividi sui social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »